Questo sito utilizza cookie (propri o di altri siti) per salvare informazioni e tracciare dati di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui Altrimenti accedi a un qualunque elemento del sito.

Ok

Febbre e dolori articolari : ecco 5 cose da fare per contrastarli

Stanchezza, testa pesante, dolori articolari e febbre: sono i classici sintomi delle patologie invernali. Quando i muscoli fanno male, ma non siete stati in palestra, allora è un chiaro segnale che un malanno stagionale è in agguato. Se a questo si accompagna anche qualche linea di febbre, è il caso di porre subito rimedio, per non rischiare di stare a letto per giorni.

Ecco le 5 cose da fare in caso di febbre e dolori articolari

Da cosa dipendono febbre e dolori articolari

Solitamente, disturbi come febbre e dolori articolari, sono causati da malattie da raffreddamento o influenza. Si tratta di sintomi che possono comparire isolati o associati a mal di gola, naso chiuso, linfonodi ingrossati, mal di testa. In tutti questi casi il soggetto è evidentemente vittima di un calo delle difese immunitarie, virus o batteri.

Cosa fare per contrastarli

  1. Prevenzione. La prudenza non è mai troppa. Specialmente in inverno bisogna avere cura di coprirsi bene ed evitare gli sbalzi termici. Lavate spesso le mani e curate l’alimentazione, inserendo molte porzioni quotidiane di frutta e verdura.
  2. Farmaci. Quando volete sbarazzarvi di febbre e dolori articolari, è possibile ricorrere all’azione di prodotti farmaceutici, che possono essere la soluzione.
  3. Buone abitudini Bere molto e consumare alimenti ricchi di potassio e sodio sono delle sane abitudini. L’avocado, per esempio, le banane, le verdure a foglia verde come gli spinaci, favoriscono l’idratazione e aiutano a reintegrare acqua e sali minerali. Un’altra buona abitudine è quella di riscaldare i muscoli grazie ad un rigenerante bagno caldo. Vi aiuterà a rilassare la muscolatura ed alleviare il dolore.
  4. Rimedi tradizionali. Bevande calde durante tutto l’arco della giornata, ma in special modo la sera prima di andare a dormire. L’infuso di ribes nero aiuta a rilassare i muscoli e a combattere i dolori articolari. Si tratta di un prodotto che ha proprietà antinfiammatorie, stimola l’organismo e le difese immunitarie. Anche la liquirizia ha effetti antidolorifici, antinfiammatori e antivirali. Ricordiamo che parliamo di prodotti naturali che non contrastano l’azione di farmaci antinfluenzali specifici. C’è poi il rimedio casalingo della borsa d’acqua calda: si tratta di un aiuto decontratturante, valido però, solo in caso di febbre bassa.
  5. Riposo. È consigliabile cercare di evitare stress e fatica. Se riuscirete a farlo non rischierete di stare a letto per giorni. Non sottovalutate i primi sintomi che sono spesso spia di un malessere generale dell’organismo. E, soprattutto se siete reduci da qualche malanno, tenetevi lontano da ogni possibile fattore di rischio che vi procuri ricadute.

Prodotti per i sintomi del raffreddore e dell’influenza

Al diavolo i sintomi del raffreddore e i sintomi dell’influenza: per tornare alla vita di ogni giorno.

Scopri di più

Raffreddore e influenza

Prodotti per la tosse NeoBorocillina

Conoscere il raffreddore e l'influenza: informazioni su sintomi, cause e rimedi

Scopri di più

Prodotti per il mal di gola

Al diavolo il mal di gola: per affrontare la vita senza disagi.

Scopri di più

Prodotti per la tosse

Prodotti per la tosse NeoBorocillina

Per mandare al diavolo la tosse e affrontare il quotidiano senza fastidi.

Scopri di più

TOP